Biglietti Vaticano, visitare l’arte dei Papi

Nella Città del Vaticano è custodito uno dei più grandi tesori artistici del mondo, la collezione che hanno messo insieme i Papi attraverso i secoli, un insieme di opere d’arte di valore inestimabile: i Musei Vaticani.
I Musei Vaticani sono nati più di cinquecento anni fa, quando la scultura di Laocoonte, fu esposta in Vaticano dopo che Papa Giulio II l’aveva acquistata dal suo proprietario.
Prenotare i biglietti musei vaticani, vuol dire poter accedere con un solo biglietto ad un enorme quantità di opere artistiche di rilievo internazionale, tra cui Raffaello, Matisse, Van Gogh e De Chirico, solo per citarne alcuni.

A quali Musei si accede con i Biglietti Vaticano

Acquistando i biglietti vaticano si possono visitare tutti i Musei Vaticani, che si trovano in viale Vaticano a Roma e che comprendono: musei, sale, collezioni, monumenti e tutte le zone aperte al pubblico dei Palazzi Vaticani.
Con i biglietti vaticano si può entrare alla Pinacoteca e visitare il museo che contiene le opere di Giotto, Leonardo, Raffaello e Caravaggio, ma si può accede anche alla Collezione d’arte Religiosa moderna, con Mina, Chagall, Matisse, Van Gogh e tanti altri artisti moderni e contemporanei.
Inoltre è possibile accedere anche a tutti gli altri Musei del Vaticano: Museo Pio-Clementino, Museo Missionario Etnologico, Museo Gregoriano Etrusco, Museo Pio Cristiano, Museo Gregoriano Profano, Padiglione delle Carrozze, Museo Filatelico e Numismatico, Musei della Biblioteca Apostolica Vaticana e Museo Chiaramonti.

Visitare i Palazzi Vaticani con i biglietti vaticano

Oltre a poter visitare tutti i Musei, con i biglietti vaticano, è possibile entrare nei Palazzi Vaticani e visitare tutte le gallerie aperte al pubblico come: la Galleria dei Candelabri, la Galleria degli Arazzi e la Galleria delle carte geografiche.
Grazie ai biglietti vaticano si può anche accedere alla Cappella Sistina, la Cappella di Urbano VII e alla Cappella Niccolina, l’appartamento di San Pio V, la Loggia di Raffaello, la Sala Sobieski e l’appartamento Borgia, oltre a tante altre stanze e saloni ricche di opere d’arte.
I Musei e i Palazzi Vaticani sono chiusi tutte le domeniche e durante le festività religiose, sono invece aperti dal lunedì al sabato dalle nove di mattina alle sei del pomeriggio

Commenti

Biglietti Vaticano

All’interno della Città del Vaticano si trova una delle raccolte d’arte più grande e importante del mondo, un insieme di opere artistiche collezionate attraverso i secoli da parte dei Papi: i Musei Vaticani.

Acquistare i biglietti vaticano, significa poter visitare con un solo biglietto una grande quantità di opere di rilievo internazionale, tra cui Michelangelo, Raffaello, Van Gogh e Dalí, solo per citarne alcuni.

I Musei Vaticani nacquero all’incirca cinquecento anni fa, quando la scultura di Laocoonte, fu acquistata dal Papa Giulio II e la mise in esposizione in Vaticano.

Proprio nel 2006 i Musei hanno celebrato il cinquecentesimo anno di vita, aprendo al pubblico gli scavi archeologici di una necropoli che si trovano sul Colle Vaticano.

Che cosa è possibile visitare con i Biglietti Vaticano

Con i biglietti vaticano è possibile visitare tutto il complesso dei Musei Vaticani, che si trova in viale Vaticano a Roma e che comprende: musei, sale, collezioni, monumenti e tutte le zone aperte al pubblico dei Palazzi Vaticani.

I biglietti vaticano permetto far visita alla Pinacoteca, il museo che contiene le opere di Giotto, Leonardo, Raffaello e Caravaggio, ma anche alla Collezione d’arte Religiosa moderna, con Bacon, Dalì, Gauguin, Van Gogh e tanti altri artisti moderni e contemporanei.

Inoltre è possibile accedere al Museo Pio-Clementino, al Museo Missionario Etnologico, al Museo Gregoriano Etrusco, al Museo Pio Cristiano, al Museo Gregoriano Profano, al Padiglione delle Carrozze, al Museo Filatelico e Numismatico, ai Musei della Biblioteca Apostolica Vaticana e al Museo Chiaramonti.

Con i biglietti vaticano si accede anche ai Palazzi Vaticani

Oltre a poter visitare tutti i Musei, con i biglietti vaticano, è possibile entrare nei Palazzi Vaticani e visitare tutte le gallerie aperte al pubblico come: la Galleria dei Candelabri, la Galleria degli Arazzi e la Galleria delle carte geografiche.

Grazie ai biglietti vaticano si può anche accedere alla Cappella Sistina, la Cappella di Urbano VII e alla Cappella Niccolina, l’appartamento di San Pio V, la Loggia di Raffaello, la Sala Sobieski e l’appartamento Borgia, oltre a tante altre stanze e saloni ricche di opere d’arte.

I Musei e i Palazzi Vaticani sono chiusi tutte le domeniche e durante le festività religiose, sono invece aperti dal lunedì al sabato dalle nove di mattina alle sei del pomeriggio

Commenti