CAPRESE REMIX

Le giornate si stanno allungando e il profumo del vento d’estate si fa sempre più sentire. Ho appena finito di fare il cambio di stagione perché a breve inizierà il periodo degli shorts con magliette a righe e di vestitini bianchi svolazzanti. I colori si fanno più accesi, più brillanti e di conseguenza l’umore migliora, perché sappiamo che la cromoterapia ha i suoi effetti: tutti questi colori belli, vivaci aiutano il nostro corpo stimolandolo e soprattutto la nostra psiche a ritrovare il naturale equilibrio. Voglia di passare le serate mangiando sul terrazzo chiacchierando con gli amici, di bere vino bianco fresco davanti al mare, di sole che schiocca sulla pelle e di infilare i piedi nella sabbia calda. Ma anche voglia di granite e gelati artigianali, di frullati di frutta pieni di vitamine e di creare ricette fresche servite rigorosamente su piatti coloratissimi.

E allora vada per la caprese, che fa subito estate, un evergreen che sicuramente non passerà mai di moda. Si possono creare tante versioni, ma la mia preferita è sicuramente questa qua: la caprese remix! Un antipasto o secondo piatto sfizioso dai sapori tipici della tradizione mediterranea, dagli ingredienti semplici e freschi capaci di conquistare chiunque! Un’idea simpatica per proporre un grande classico della cucina italiana rivisitato. Gli ingredienti rimangono sempre loro: mozzarella, meglio se di bufala, pomodori maturi e basilico fresco di un verde brillante. In questa mia versione, però, gli ingredienti non sono serviti tutti a crudo, infatti il pomodoro, re indiscusso dell’estate, si trova spesso nelle insalate, ma nulla vieta di utilizzarlo anche cotto, creando delle invitanti frittelle o polpette. Caratterizzate dall’ esterno croccante e dalla morbidezza interna, servite tiepide e appoggiate su una fetta di un’ottima mozzarella di bufala. E per terminare in bellezza, per completare questi contrasti di sapori c’è un fresco pesto di basilico che dà una nota profumata rendendo il piatto più corposo.

Ecco gli ingredienti e la ricetta facilissima:

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

Resa: 12 pezzi

Ingredienti:

800 g Pomodorini – 1 Cipolla – 100 g Pecorino Romano – 2 Mozzarelle di Bufale – Olio evo – Olio di semi d’Arachide per friggere – 2 Patate – Pangrattato (di mais per la versione senza glutine)

Per il pesto di basilico: – 50 g Basilico – 2 spicchi Aglio – 100 ml Olio evo – 70 g Parmigiano Reggiano – 30 g Pecorino Romano – Sale – 15 g Pinoli

Istruzioni:

  1. Tagliare la cipolla finemente e poi lasciare in ammollo nell’aceto di mele o balsamico per togliere il sapore forte; sbucciare le patate e cuocerle in acqua per circa 30 minuti dopo il bollore; tagliare i pomodori a cubetti e lasciare riposare per circa 20 minuti.
  2. Incorporare ai pomodori la cipolla sciacquata sotto l’acqua, il pecorino grattugiato e le patate schiacciate; lavorare il composto con le mani formando delle palline.
  3. Passare le palline nel pangrattato (di mais se le volete fare senza glutine), schiacciarle leggermente per dare la forma della frittella e lasciare riposare per 20 minuti circa.
  4. Scaldare abbondante olio di semi d’arachide e quando è bollente cuocere le frittelle, asciugarle con carta da cucina assorbente e salarle.
  5. Per il pesto di basilico: pestare l’aglio sbucciato e privato del germe interno, aggiungere le foglie di basilico lavate, il pecorino, i pinoli e il parmigiano grattugiati, frullare il tutto aggiungendo l’olio. Regolare di sale.
  6. Comporre il piatto: alla base una fetta di mozzarella di bufala, sopra la frittella di pomodoro e infine qualche cucchiaio di pesto e qualche foglia fresca di basilico.

 

Comments off

730 precompilato: tutte le novità del modello 2016

Il modello 730, meglio conosciuto come 730 precompilato, si avvia alla sua seconda stagione e verrà presentato dal 15 aprile 2016 dalla Agenzia delle Entrate. La nuova dichiarazione dei redditi 730 2016 da effettuare con il modello 730 online si rivolgerà ad una platea di 20 milioni di lavoratori dipendenti e assimilati, oltre ai pensionati e ai 10 milioni di contribuenti che compilano il modello Unico Persone Fisiche.

Fra le tante novità di quest’anno, saranno disponibili anche i dati che riguardano alcuni oneri detraibili e deducibili sostenuti dai contribuenti. Tra questi, gli interessi passivi sui mutui, i premi assicurativi, le spese mediche, universitarie e funebri, oltre alle somme versate per la previdenza complementare.

Novità nel modello 730 per spese di ristrutturazione e risparmio energetico sostenute nei condomini minimi

Per la ristrutturazione del condominio minimo, inteso come edificio composto da un numero non superiore a otto condomini non si dovrà richiedere il codice fiscale per portare in detrazione le spese di ristrutturazione e risparmio energetico sostenute per interventi realizzati sulle parti comuni degli edifici. Sarà infatti possibile portare in detrazione sul prossimo modello 730 le spese sostenute anche se il pagamento è effettuato dal singolo condòmino, producendo una semplice autocertificazione in cui dovrà essere indicato il tipo di lavori eseguiti e le parti dell’edificio interessate.

Novità per la detrazione delle spese mediche nel modello 730 precompilato

Nella dichiarazione dei redditi 2016 sarà possibile portare in detrazione quelle spese sostenute per prestazioni e trattamenti eseguiti da medici o personale autorizzato dalle autorità sanitarie. Tali detrazioni sono accettate in misura pari al 19% della quota eccedente i 129,10 euro. La detraibilità dei trattamenti sanitari prevede la prescrizione da parte del medico che attesti il collegamento fra la patologia del paziente e la cura adottata.

Novità per le spese funebri nel modello 730 precompilato

Per le spese funerarie è prevista la detrazione del 19%, per un importo non superiore a euro 1.550 a prescindere dal rapporto di parentela. In precedenza infatti potevano usufruire della detrazione i parenti che sostenevano la spesa funebre. Adesso il modulo 730 permette di estendere la normativa anche alle persone non considerate “familiari”, quali ad esempio i conviventi superando le difficoltà di acquisizione dell’informazione in base al grado di parentela.

Novità per le spese scolastiche e universitarie nel modello nel modello 730 precompilato

Nel modello 730 le spese sostenute per università e master universitari sono detraibili in misura del 19%. La detrazione è rivolta a chi frequenta corsi presso università statali e non statali, di perfezionamento e/o di specializzazione universitaria, sia in Italia che all’estero. Le detrazioni possono riferirsi anche a spese sostenute nell’arco di più anni, compresa l’iscrizione fuori corso.
Anche le spese effettuate nel 2015 per la frequenza delle scuole d’infanzia, elementari e medie di primo e secondo grado, sia private che statali, sono detraibili, oltre alle spese sostenute per la tassa d’iscrizione e della mensa scolastica per un importo annuo non superiore a 400 euro per alunno o studente (detrazione 19%). Per quanto riguarda le spese per la frequenza di asilo nido l’importo massimo detraibile è pari a 632,00 a figlio (detrazione 19%).

Comments off

CAPPELLE MEDICEE DI FIRENZE

Le Cappelle Medicee di Firenze sono il luogo di sepoltura della famiglia de’ Medici e comprendono due luoghi importanti per la storia della famiglia: la Sacrestia Nuova, edificata da Michelangelo in un decennio circa, e la Cappella dei Principi, completamente ricoperta di marmi e pietre semi-preziose dove sono sepolti i Granduchi di Toscana e i loro familiari. Nel 2014 le Cappelle sono state il diciassettesimo sito statale italiano più visitato.

Cappelle Medicee di Firenze con cripta, Cappella dei Principi e Sacrestia

Un museo imperdibile sono le Cappelle Medicee di Firenze con la cripta, la Cappella dei Principi e la Sacrestia Nuova. La cripta è il primo ambiente a cui si accede dall’ingresso. Qui si trovano le lastre tombali dei Granduchi. Recentemente vi è stata sistemata una ricca collezione di reliquiari del Seicento e del Settecento. Da qui si accede alla Cappella dei Principi dove è collocata la tomba di Giovanni dalle Bande Nere e della moglie Maria Salviati. La Cappella è sormontata dalla cupola di San Lorenzo, la seconda per maestosità della città dopo la cupola del Brunelleschi. La Sacrestia Nuova, invece, è la Cappella funeraria voluta nel 1521 da papa Leone X per la sua famiglia. L’incarico venne dato a Michelangelo che qui ebbe l’occasione di mostrare il suo talento di architetto e scultore. Ammirate le Cappelle Medicee di Firenze con la cripta, la Cappella dei Principi e la Sacrestia!

Quando visitare le Cappelle Medicee di Firenze

Quando visitare le Cappelle Medicee di Firenze? Semplice! Sono visitabili dal lunedì alla domenica dalle ore 08:30 alle ore 13:40. Per saltare la fila d’attesa è possibile prenotare i biglietti di ingresso con Italy Travels completando il form di prenotazione sul sito Internet www.ticketsflorence.com . Una volta completato il form di prenotazione, riceverete un voucher da stampare al vostro indirizzo mail. Per i più esigenti è disponibile inoltre una visita con guida privata delle Cappelle Medicee di Firenze durante la quale sarete accompagnati da una guida autorizzata e di grande esperienza, in grado di garantire un ottimo livello di professionalità. Il tour privato avrà una durata di tre ore circa e potrete personalizzare l’itinerario in base alle vostre esigenze! Non perdete tempo a chiedervi quando visitare le Cappelle Medicee di Firenze e prenotate subito! Per maggiori informazioni scrivete a info@ticketsflorence.com o contattate Italy Travels al numero 055 2670402.

DESCRIPTION

Prenotate subito i biglietti di ingresso salta fila per visitare le Cappelle Medicee di Firenze, o prenotate un tour privato per vivere un’esperienza speciale!

Comments off

La bellezza dei resort alle Seychelles

La vostra esistenza si modificherà per sempre dopo un soggiorno alle Seychelles. Il ricordo dei resort alle Seychelles vi resterà all’interno a lungo.Tutti i resort di Seychelles Incanto garantiscono un’esperienza singolare a tutti i turisti grazie alle prestazioni di alto livello offerti.Seychelles Incanto permette di creare la propria vacanza sia senza preoccuparsi delle spese, con livelli di servizi di lusso particolarmente alti, sia con una quantità di soldi fissata, optando per i resort migliori a prezzi eccezionali.

I resort alle Seychelles nel più minuzioso rispetto della natura

Il profondo rispetto per la natura che contraddistingue le Seychelles si riconosce anche nei resort e nelle strutture tipiche, realizzate nel più totale rispetto per il paesaggio. E’ improbabile trovare una struttura turistica o un resort che abbia rovinato il paesaggio. Il profondo rispetto per la natura non impedisce ai resort di effettuare servizi di lusso. La bellezza delle strutture turistiche sta proprio in questo sposalizio tra il naturale e l’artificiale, dove tutti e due i coniugi si onorano a vicenda.

Seychelles Incanto ti permette di mettere insieme il lusso e la natura in un solo viaggio.

Le ville e i resort disponibili alle Seychelles sono equipaggiati dei più minuziosi servizi: piscina, zone relax e splendide viste che danno sull’Oceano. Il lusso dei resort alle Seychelles è terribilmente alto e tutti i resort sono dotati di SPA. Terapie benessere e cibo di elevatissima qualità sono garantiti dalla conoscenza del personale delle strutture turistiche, delle ville e dei resort.Goditi le migliori vacanze alle Seychelles….

Commenti

I migliori ristoranti di Firenze

Qualora ci trovassimo in visita a Firenze per ammirare le bellezze rinascimentali della città toscana, una delle tappe quasi obbligatorie è una sosta al Ristorante e Wine Bar Dei Frescobaldi, per un aperitivo, un bicchiere di vino o un pasto completo.

Il Ristorante Dei Frescobaldi è a Firenze in centro a pochi passi da Piazza della Signoria ed è uno dei ristoranti più apprezzati sia dai turisti che dai fiorentini. In questo incantevole luogo, l’eleganza del locale inserito in un contesto urbano rinascimentale, si coniuga perfettamente con l’eccellente qualità dei vini Frescobaldi serviti e agli abbinamenti con la cicina tipica toscana.

Quest’ultima caratteristica è molto apprezzata da chi viene a Firenze per assaporare le pietanze tipiche del posto.

Il menù del Ristorante di Firenze Dei Frescobaldi

Il menù del ristorante è variegato e soddisfa qualsiasi esigenza di sapori e abbinamenti. Tra gli antipasti segnaliamo la “Burrata artigianale con insalatina di pomodori e basilico” che oltre a mettere insieme squisiti sapori, da luogo anche a un accostamento di colori che rende il piatto eccellente.

Un altro antipasto particolarmente apprezzato è sicuramente il “Flan di Zucchine, coulisse di pomodoro e latteria vecchio dolce” che si conferma un’ottima scelta anche per palati particolarmente esigenti.

Tra gli antipasti di verdure e formaggi troviamo anche un’ottima “Caponata di melanzane con stracciatella di burrata D.O.P. e pesto di salvia” che completa il tris di antipasti ai quali si vanno poi ad aggiungere quelli di terra e di mare.

Dove si trova il ristorante a Firenze?

Il ristorante Dei Frescobaldi di Firenze si trova in centro in via dei magazzini e come si può vedere dalla mappa sotto, è molto vicino a Palazzo Vecchio. La sua posizione strategia lo rende perfetto per un pasto, un aperitivo o un bicchiere di vino durante un giro in centro a Firenze.

Comments off

Seychelles quando andare?

Come per ogni destinazione turistica, anche le Seychelles hanno un periodo migliore in cui visitarle. Il loro clima è tropicale, quindi caldo e umido tutto l’anno e la temperatura ha poche variazioni e rimane in un range tra i 18/20 gradi ed i 30/32.

A prima vista le Seychelles sembrano un luogo perfetto da visitare durante tutto l’anno e non sembrano esserci particolari differenze tra andarci durante la nostra estate o durante il nostro inverno. In realtà una differenza c’è ma non è data dalla temperatura bensì dalle piogge.

Seychelles: quando andare per non trovare pioggia?

Nel periodo che va da Dicembre a Marzo, alle Seychelles soffiano i Monsoni e questa stagione è indicata come stagione delle piogge. Ovviamente è possibile trovare pioggia in qualsiasi momento dell’anno ma nei mesi al di fuori della stagione delle piogge è poco probabile.
Essendo un clima tipicamente tropicale, le piogge avvengono sotto forma di temporali o rovesci, specialmente la sera o la notte.

Conoscere la temperatura per sapere quando andare alle Seychelles

La temperatura media durante l’anno oscilla tra i 26 e i 27 gradi; in agosto, nei mesi più miti, soffiano gli alisei e soffiando in questo periodono in maniera spesso energica, il mare può presentarsi piuttosto mosso. Le coste esposte a Est e a Sud sono quelle in cui è più facile trovare venti forti e mare mosso, venti che possono arrivare anche a 50/60 Km/h

Specialmente se non si sa ancora quando andare alle Seychelles, queste informazioni sono da tenere in considerazione nella pianificazione di una vacanza.

Comments off

Scaffalature metalliche

Quando si decide di aprire un’attività, come un negozio o un’impresa, si presenta la necessità di arredare il magazzino o lo spazio vendite, nel migliore dei modi, sia dal punto di vista estetico che da quello funzionale. La scelta della migliore scaffalatura per il proprio negozio o per il proprio magazzino è indubbiamente una fase saliente dell’apertura dell’attività, perché in un’ottica di sviluppo della stessa nel corso degli anni, è bene scegliere i materiali migliori per garantire la durata ma anche ottemperare ad altre caratteristiche che possono fare la differenza nel tempo.

Perché scegliere scaffalature metalliche?

La scelta di utilizzare scaffalature metalliche per arredare il magazzino o l’area vendite di un negozio o di un’impresa, è estremamente vantaggiosa qualora si voglia unire l’affidabilità e la stabilità degli scaffali metallici, alla semplicità di ampliare in futuro la loro capienza.

E’ bene sapere infatti che una delle principali caratteristiche delle scaffalature metalliche, è che esse sono modulari ed è quindi possibile in qualsiasi momento ampliare la loro capienza, semplicemente acquistando un modulo aggiuntivo e affiancandolo alla scaffalatura preesistente.

Questa caratteristica ha portato le scaffalature metalliche ad essere la principale scelta durante l’allestimento di un magazzino.

Negli ultimi anni inoltre, questo tipo di scaffalature sono state oggetto di un miglioramento considerevole del loro stile e del loro design, che le ha rese ottimali anche laddove sia necessario considerare  l’aspetto estetico.

Le scaffalature metalliche Castellani

Castellani è leader nella realizzazione di scaffalature metalliche Made in Italy, e si contraddistingue per l’elevata qualità dei materiali, oltre che per la ricerca del design e la vasta offerta di prodotti a catalogo, differenti per dimensioni, forma e colore.

Arredamento per enoteca su Castellani Top Design

Sul nostro sito potrete provare inoltre arredamento per enoteche, soluzioni moderne in grado di appagare le domande dei consumatori più esigenti. Gli arredi in legno per enoteche traggono beneficio del massimo grado di personalizzazione in relazione al commissionario, senza mai dimenticare stile ed eleganza. La preferenza dell’arredamento dovrà essere scandita da un buon gusto e ricercatezza dei particolari, senza lasciare nulla al caso per arredare l’enoteca che state progettando. Dovrà essere appropriato, quindi, scegliere gli arredi fondamentali per la migliore riuscita della vostra attività, ma anche arredi caratteristici, per rendere la vostra enoteca un vero punto di riferimento. Tutto questo è possibile, con pochi click, su Castellani Top Design.

Comments off

Associazioni che aiutano le imprese a fare rete

Unindustria Bologna è un’associazione che nasce nel 2006 da Api Bologna e da Confindustria Bologna che si sono fuse dando luogo a questo progetto il 31 Maggio del 2007. Entrambe le associazioni, molto note anche a livello nazionale, hanno tra i loro obiettivi l’aggregazione tra le imprese in modo da consentire loro di fare rete e risultare il più competitive possibili sul territorio.

Attualmente il direttore generale di Unindustria Bologna è Tiziana Ferrari che sovrintende al funzionamento di tutta l’associazione. Tiziana Ferrari, direttore generale dal 2011 sovrintende anche la gestione amministrativa e finanziaria dell’associazione, la quale opera sul territorio e in rete promuovendo iniziative e attività volte a fare rete tra le imprese.

Lo scopo di Unindustria Bologna è dunque facilitare le imprese nel loro percorso di sviluppo del proprio business al fine di creare profitti e benessere.

Comments off

Impianti Videosorveglianza Firenze

Proteggere la propria casa, la propria azienda o la propria abitazione è senza ombra di dubbio sempre più necessario; sono molteplici infatti le occasioni nelle quali si sente dire di un furto in appartamento o peggio ancora all’interno di un’azienda.

Da oltre 30 anni A4 Sicurezza si occupa di impianti antifurto, videosorveglianza, antincendio e tutto ciò che riguarda la prevenzione e la sicurezza.

Davvero un impianto di videosorveglianza può proteggere la propria abitazione o azienda?

Un impianto di videosorveglianza può certamente aiutare a proteggere la propria abitazione, il proprio negozio o la propria azienda dall’assalto di malintenzionati e malviventi. Con un impianto di videosorveglianza è possibile mettere in sicurezza qualsiasi struttura abitativa o lavorativa.
Un impianto di videosorveglianza o di videocontrollo è costituito da una telecamera o più telecamere e da un dispositivo di registrazione delle immagini e può essere realizzato sia in tecnologia analogica che wireless o su IP. A4 Sicurezza è leader nella realizzazione di impianti di videosorveglianza a Firenze da oltre 30 anni e oltre a poter realizzare qualsiasi tipo di impianto, può anche progettare l’antifurto o la videosorveglianza in maniera personalizzata per qualsiasi tipo di azienda o abitazione.

Dove andare per un impianto di videosorveglianza a Firenze?

A Firenze, come a Prato e in generale in tutta la Toscana, la scelta migliore da fare nel caso si voglia installare un impianto di videosorveglianza in casa o nella propria azienda, è rivolgersi ad A4 Sicurezza. L’azienda è leader nella progettazione installazione e personalizzazione degli impianti e soprattutto sull’ultima caratteristica c’è molto da parlare: la professionalità dei tecnici di A4 Sicurezza può far indaossare l’impianti antifurto o di videosorveglianza a qualsiasi struttura in modo che sia quasi invisibile e che non vi siano modifiche invasive spesso non belle da vedere.

Comments off

Il ruolo del PHP e dell’AS400 nella modernizzazione 5250

Da circa 10 anni, dopo l’accordo tra Zend e IBM, i server AS400 hanno il linguaggio PHP internamente. PHP (Personal Home Page) è un linguaggio particolarmente utilizzato per realizzare contenuti web come siti internet. E’ nato nel 1995 sviluppandosi in modalità ininterrotta nel tempo e giungendo oggi alla versione 5. La sua versatilità permette di utilizzarlo per moltissime soluzioni diverse. Oggi si possono creare moduli in PHP che funzionano sui server AS400 proprio grazie all’accordo del 1995 e questo ha portato benefici a tutti, utilizzatori e sviluppatori. Una delle maggiori migliorie inserite con la modernizzazione 5250 è certamente la possibilità di rendere web le pagine dell’AS400. Esistono diversi software che permettono di trasformare l’AS400 in qualcosa di maggiormente adoperabile grazie alle interfacce web.Di frequente però il risultato non è apprezzabile.

Utilizzare le soluzioni migliori per eseguire la modernizzazione 5250

La modernizzazione 5250 può essere attuata nel migliore dei modi studiando con il cliente le principali pagine e i principali moduli del gestionale da convertire in pagine web. Lelogiche di funzionamento sono abbondantemente tutelate in questo modo. I gestionali AS400 che sono stati modernizzati si riconoscono semplicemente. Piuttosto che associarsi interamente con l’AS400, in alcuni casi succede che si effettui la modernizzazione 5250 creando altri moduli che comunicano sia con l’AS400 che con il PHP. Gli interventi di modernizzazione permettono di arricchire e allargare le qualità offerte dal server AS400.

A chi serve la modernizzazione 5250?

Sicuramente disporre di un server dove è stata effettuata la modernizzazione 5250 è un miglioramento. Avere un’interfaccia grafica favorisce l’amministrazione da parte di chiunque. Nelle ditte che eseguono la modernizzazione 5250 c’è necessità sia di individui che padroneggiano PHP e possono sviluppare in quel linguaggio, sia di programmatori che padroneggiano i server AS400. Spesso le ditte che si occupano dell’AS400 non hanno internamente tecnici validi in PHP. Sicurezza ed affidabilità sono alla base della modernizzazione: è rilevante scegliere società con tutte le abilità necessarie o che siano parte di un gruppo con vaste capacità sia di AS400 che di PHP.

Disporre di un server aggiornato offre sicuramente un miglior controllo di gestione e una migliore capacità di contabilità analitica

Fonte: Var Sidim

Comments off