Clash of Clans

Clash of Clans è un gioco strategico che sta appassionando migliaia di persone in questo 2014 e che coinvolge due risorse fondamentali: il tempo e il denaro.

Lo scopo del gioco è quello di costruire un clan, un villaggio, una comunità su solide basi e farla sviluppare sia usufruendo delle risorse offerte dal territorio, sia combattendo gli altri villaggi per acquisire le loro risorse. Come ogni gioco di larga diffusione, sono nati spontaneamente molti trucchi clash of clans che permettono di aggirare alcuni vincoli temporali ed economici qui sotto descritti, ma che senso ha giocare a un gioco barando?

In prima analisi potrebbe essere un po’ brusco questo metodo di acquisizione della ricchezza, ma si tratta di un gioco di strategia e tipicamente il funzionamento è quasi sempre questo. Le persone sono intelligenti e sanno bene che si tratta di un semplice gioco, anche se tuttavia nella storia dell’uomo si possono trovare infiniti casi in cui quanto appartiene al gioco si è realmente verificato.

Inizialmente si ha a disposizione un terreno dove costruire i primi edifici anche aiutati da un tutor che guida la costruzione delle basi del villaggio. Successivamente il giocatore deve imparare a gestire in funzione del tempo il denaro e le risorse offerte dal territorio. Infatti le risorse sono disponibili in quantità limitata come accade nella realtà.

L’acquisizione delle risorse in Clash of Clans

L’acquisizione delle risorse in Clash of Clans può avvenire con il lavoro di estrazione dal territorio oppure con l’attacco, la conquista e il saccheggio dei villaggi vicini. Nella prima ipotesi occorre del tempo affinchè le risorse vengano correttamente estratte mentre nel secondo caso la conquista necessita di disporre di una forza bellica sufficientemente addestrata.

In entrambi i casi si ha un costo: se nel primo caso il costo è temporale, nel secondo si identifica nel sacrificio di vite.