Archive for Aziende

Anticontraffazione: sostienila grazie alla nuova tecnologia

Nel 2013 è stato presentato una proposta di legge che certifica la veridicità dei prodotti made in Italy. Questa legge sostiene le piccole e medie imprese prevedendo dei contributi alle imprese, come l’introduzione di sistemi che utilizzano codici non replicabili, basati su QR-code; i consumatori invece potranno verificare l’autenticità dei prodotti attraverso tablet o smartphone. Per combattere l’anticontraffazione sono previste delle sanzioni alle aziende che vendono prodotti contraffatti.

Per combattere questo fenomeno sono state inventate le etichette anticontraffazione che sono molto importanti oggi nel mondo di internet e rappresentano la qualità del prodotto, proteggendo il fabbricante.

Le nuove tecnologie aiutano i produttori a combattere in un mercato pieno di contraffattori. Un esempio di queste è l’RFID, che prevede antenna e microchip, attraverso un TAG è possibile memorizzare e aggiornare nel tempo informazioni necessarie per assicurare il controllo della qualità del prodotto e tracciare i movimenti del prodotto al punto vendita.

Testata_settori-merceologici_etichette-sicurezza (1)

ETICHETTE: METODO SICURO PER GARANTIRE L’ANTICONTRAFFAZIONE

Per combattere questo fenomeno sono stati creati vari tipi di etichette anticontraffazione.

Quelle più utilizzate hanno la caratteristica di spezzarsi nel caso in cui si tenti di rimuoverle, rendendo impossibile l’impiego o il posizionamento su una nuova bottiglia. Questo accade grazie all’utilizzo di un materiale molto delicato e un alta aderenza sulla bottiglia.

Talvolta per evitare la contraffazione si usano anche materiali olografici, si tratta cioè di un dispositivo ottico che è capace di cambiare l’immagine al cambiare dell’illuminazione e non è riproducibile.

Esistono molti altri tipi di etichette anticontraffazione, di seguito ne riportiamo alcuni.

Una molto utilizzata è quella creata in materiale VOID, cioè caratterizzata da due strati, se tenti di rimuoverla si staccherà solamente lo strato superiore lasciando attaccata solamente la parte sottostante.

Esiste anche l’etichetta con Q.R.code variabile, ciò fa sì che il prodotto possa essere geolocalizzato nel momento della sua produzione e assicura l’anticontraffazione, oppure con il barcode, ossia una numerazione leggibile con uno scanner, resistente a molti fattori.

È stata inventata anche un’etichetta fatta con un inchiostro speciale, termocromico, reversibile o non, visibile a luci infrarosse.

etichetta

Commenti

Scopri come etichettare bottiglie correttamente

L’etichettatura è un passaggio importante per identificare il prodotto, per questo richiede molta attenzione ed è importante scegliere i migliori articoli per eseguire questo processo.
I prodotti Italnastri sono le soluzioni migliori per etichettare bottiglie in tutta sicurezza senza incorrere in contraffazioni.
Italnastri offre una vasta gamma di prodotti per creare etichette, mettendo in vendita per voi etichette di carta, film e adesivi.
Se vuoi etichettare bottiglie ti consigliamo le carte di Italnastri, che possono essere patinate, naturali, metallizzate, anti-oli, coprenti, speciali che sono di pregio ognuna con un proprio uso.

etichette

INDICAZIONI INDISPENSABILI SU COME ETICHETTARE BOTTIGLIE

Per etichettare bottiglie servono nozioni che non sono conosciute a tutti.
L’etichetta della bottiglia deve contenere il nome del vino, seguito dalla descrizione della categoria che può essere DOP (Denominazione di Origine Protetta) o IGP (Indicazione Geografica Protetta), la gradazione alcolica espressa in percentuale che indica la percentuale di alcool nel volume e il quantitativo che contiene la bottiglia.
Sull’etichetta si possono indicare le qualità del vino, l’abbinamento perfetto, la temperatura o la modalità di servizio.
Ogni etichetta inoltre deve contenere la natura merceologica del prodotto, il colore di base del vino, il nome dell’imbottigliatore e la sua sede, mentre il marchio è facoltativo.

ETICHETTARE BOTTIGLIE: FAI DA TE O RIVOLGERSI A PROFESSIONISTI?

Per etichettare bottiglie è necessario rivolgersi a professionisti per decidere il materiale, la forma e i colori da utilizzare in base alle previsioni per l’intera campagna promozionale. Servono quindi conoscenze del marketing.
Molte persone scelgono di imbottigliare i propri prodotti da soli, questo perché ti permette sia di avere un grande risparmio sia di personalizzare la bottiglia come preferisci. Per creare le etichette “fai da te” puoi utilizzare word che ha funzioni che permettono di realizzarle tutte uguali andando nella scheda LETTERE sul pulsante ETICHETTE oppure a mano decorandole nel modo che vi piace di più.

Commenti

Gli integratori, un ottima soluzione per la forma fisica ideale.

I vostri sforzi per avere un ottimo fisico non hanno effetto? Non riuscite a trovare la giusta dieta per lo sport che state praticando in questo momento? Allora gli integratori naturali di Gensan sono la giusta soluzione. Una compressione di proteine adatte a tutti i tipi di sport presenti al mondo, dal ciclismo al nuoto, dal body bulding fino al calcio. Ogni prodotto, insieme ad una dieta adatta, è l’alimentazione migliore per aumentare le vostre prestazioni agonistiche.

INTEGRATORI DI OGNI TIPO

2Esistano diversi tipi di integratori, ognuno specificato per la propria funzione. Ci sono quelli a base di proteine, che aumentano la massa muscolare per gli sport ad alta intensità,   ci sono quelli a base di aminoacidi ramificati BCAA, che aiutano nell’attività fisica estrema prolungata, oppure gli integratori naturali, che aiutano a far perdere peso e a mantenere la linea. Ne esistono molti altri oltre quelli che ho elencato, e sono suddivisi in più categorie in base alla vostra necessità.

 

GLI SPORT NECESSITANO DEGLI INTEGRATORI

Il sito Gensan è diviso anche in sezioni sportive, grazie agli esperti che hanno suddiviso i vari prodotti in base allo sport che più si adattavano. Per esempio, per il calcio potrebbe servirvi un VEG EGG oppure un CLA, Mentre per il Body Building potrebbe servirvi un Barbel bar 50 o un Ipotonic Adoc Plus.

 

GLI INTEGRATORI SONO AMICI DEL CONSUMATORE4

I vari prodotti non sono divisi solo per quello che offrono o per il tipo di sport in cui possono essere utilizzati, ma anche in base al gusto del cliente. Siete vegetariani ma volete comunque usufruire dei nostri servizi? Nell’apposita sezione abbiamo sono disponibili i prodotti adatti a voi. Siete vegani e quindi volete prodotti senza ingredienti animali o loro derivati? Anche qui Gensan potrà soddisfarvi. Non potete mangiare il lattosio ma avete comunque bisogno degli integratori? Allora Gensan è il sito giusto perché potranno soddisfarvi nella sezione “Lattosio free”. Come avrete capito, ogni cliente potrà non solo scegliere gli articoli in base all’attività fisica che fa, ma anche in base alle proprie abitudini alimentari.

GLI INTEGRATORI HANNO A CUORE IL TUO OBBIETTIVO

Altra suddivisione davvero utile per i nostri utenti sono gli integratori divisi in base al vostro obbiettivo. Infatti, potrete scegliere il vostro prodotto in base a cosa avete intenzione di fare: intendente estendere la massa muscolare, la resistenza e la forza? Alla prendete gli articoli “muscle” bio-efficaci. Volete maggiore energia, più resistenza fisica e un rapido recupero muscolare? Allora prendete i prodotti Energy, che aumenteranno di parecchio le vostre prestazioni atletiche.

NON SOLO INTEGRATORI

6Gli integratori non sono l’unico prodotto che Gensan produce, ma ci sono anche utili accessori da portare con voi durante le sessioni di allenamento. Dall’asciugamano allo shaker, dal termos fino al polsino. Se cercate un prodotto per i vostri esercizi, potete sempre rivolgervi a questo ottimo distributore.

 

IN CONCLUSIONE

Come avrete notato, gli integratori Gensan sono i migliori, e i più adatti, trovabili in tutto il mercato italiano. Non ho mai visto un rivenditore migliore o più efficiente di questo, e sicuramente non rimarrete delusi dei magnifici prodotti acquistabili.

 

Comments off

Scaffalature metalliche

Quando si decide di aprire un’attività, come un negozio o un’impresa, si presenta la necessità di arredare il magazzino o lo spazio vendite, nel migliore dei modi, sia dal punto di vista estetico che da quello funzionale. La scelta della migliore scaffalatura per il proprio negozio o per il proprio magazzino è indubbiamente una fase saliente dell’apertura dell’attività, perché in un’ottica di sviluppo della stessa nel corso degli anni, è bene scegliere i materiali migliori per garantire la durata ma anche ottemperare ad altre caratteristiche che possono fare la differenza nel tempo.

Perché scegliere scaffalature metalliche?

La scelta di utilizzare scaffalature metalliche per arredare il magazzino o l’area vendite di un negozio o di un’impresa, è estremamente vantaggiosa qualora si voglia unire l’affidabilità e la stabilità degli scaffali metallici, alla semplicità di ampliare in futuro la loro capienza.

E’ bene sapere infatti che una delle principali caratteristiche delle scaffalature metalliche, è che esse sono modulari ed è quindi possibile in qualsiasi momento ampliare la loro capienza, semplicemente acquistando un modulo aggiuntivo e affiancandolo alla scaffalatura preesistente.

Questa caratteristica ha portato le scaffalature metalliche ad essere la principale scelta durante l’allestimento di un magazzino.

Negli ultimi anni inoltre, questo tipo di scaffalature sono state oggetto di un miglioramento considerevole del loro stile e del loro design, che le ha rese ottimali anche laddove sia necessario considerare  l’aspetto estetico.

Le scaffalature metalliche Castellani

Castellani è leader nella realizzazione di scaffalature metalliche Made in Italy, e si contraddistingue per l’elevata qualità dei materiali, oltre che per la ricerca del design e la vasta offerta di prodotti a catalogo, differenti per dimensioni, forma e colore.

Arredamento per enoteca su Castellani Top Design

Sul nostro sito potrete provare inoltre arredamento per enoteche, soluzioni moderne in grado di appagare le domande dei consumatori più esigenti. Gli arredi in legno per enoteche traggono beneficio del massimo grado di personalizzazione in relazione al commissionario, senza mai dimenticare stile ed eleganza. La preferenza dell’arredamento dovrà essere scandita da un buon gusto e ricercatezza dei particolari, senza lasciare nulla al caso per arredare l’enoteca che state progettando. Dovrà essere appropriato, quindi, scegliere gli arredi fondamentali per la migliore riuscita della vostra attività, ma anche arredi caratteristici, per rendere la vostra enoteca un vero punto di riferimento. Tutto questo è possibile, con pochi click, su Castellani Top Design.

Comments off

Associazioni che aiutano le imprese a fare rete

Unindustria Bologna è un’associazione che nasce nel 2006 da Api Bologna e da Confindustria Bologna che si sono fuse dando luogo a questo progetto il 31 Maggio del 2007. Entrambe le associazioni, molto note anche a livello nazionale, hanno tra i loro obiettivi l’aggregazione tra le imprese in modo da consentire loro di fare rete e risultare il più competitive possibili sul territorio.

Attualmente il direttore generale di Unindustria Bologna è Tiziana Ferrari che sovrintende al funzionamento di tutta l’associazione. Tiziana Ferrari, direttore generale dal 2011 sovrintende anche la gestione amministrativa e finanziaria dell’associazione, la quale opera sul territorio e in rete promuovendo iniziative e attività volte a fare rete tra le imprese.

Lo scopo di Unindustria Bologna è dunque facilitare le imprese nel loro percorso di sviluppo del proprio business al fine di creare profitti e benessere.

Comments off

Impianti Videosorveglianza Firenze

Proteggere la propria casa, la propria azienda o la propria abitazione è senza ombra di dubbio sempre più necessario; sono molteplici infatti le occasioni nelle quali si sente dire di un furto in appartamento o peggio ancora all’interno di un’azienda.

Da oltre 30 anni A4 Sicurezza si occupa di impianti antifurto, videosorveglianza, antincendio e tutto ciò che riguarda la prevenzione e la sicurezza.

Davvero un impianto di videosorveglianza può proteggere la propria abitazione o azienda?

Un impianto di videosorveglianza può certamente aiutare a proteggere la propria abitazione, il proprio negozio o la propria azienda dall’assalto di malintenzionati e malviventi. Con un impianto di videosorveglianza è possibile mettere in sicurezza qualsiasi struttura abitativa o lavorativa.
Un impianto di videosorveglianza o di videocontrollo è costituito da una telecamera o più telecamere e da un dispositivo di registrazione delle immagini e può essere realizzato sia in tecnologia analogica che wireless o su IP. A4 Sicurezza è leader nella realizzazione di impianti di videosorveglianza a Firenze da oltre 30 anni e oltre a poter realizzare qualsiasi tipo di impianto, può anche progettare l’antifurto o la videosorveglianza in maniera personalizzata per qualsiasi tipo di azienda o abitazione.

Dove andare per un impianto di videosorveglianza a Firenze?

A Firenze, come a Prato e in generale in tutta la Toscana, la scelta migliore da fare nel caso si voglia installare un impianto di videosorveglianza in casa o nella propria azienda, è rivolgersi ad A4 Sicurezza. L’azienda è leader nella progettazione installazione e personalizzazione degli impianti e soprattutto sull’ultima caratteristica c’è molto da parlare: la professionalità dei tecnici di A4 Sicurezza può far indaossare l’impianti antifurto o di videosorveglianza a qualsiasi struttura in modo che sia quasi invisibile e che non vi siano modifiche invasive spesso non belle da vedere.

Comments off

Il ruolo del PHP e dell’AS400 nella modernizzazione 5250

Da circa 10 anni, dopo l’accordo tra Zend e IBM, i server AS400 hanno il linguaggio PHP internamente. PHP (Personal Home Page) è un linguaggio particolarmente utilizzato per realizzare contenuti web come siti internet. E’ nato nel 1995 sviluppandosi in modalità ininterrotta nel tempo e giungendo oggi alla versione 5. La sua versatilità permette di utilizzarlo per moltissime soluzioni diverse. Oggi si possono creare moduli in PHP che funzionano sui server AS400 proprio grazie all’accordo del 1995 e questo ha portato benefici a tutti, utilizzatori e sviluppatori. Una delle maggiori migliorie inserite con la modernizzazione 5250 è certamente la possibilità di rendere web le pagine dell’AS400. Esistono diversi software che permettono di trasformare l’AS400 in qualcosa di maggiormente adoperabile grazie alle interfacce web.Di frequente però il risultato non è apprezzabile.

Utilizzare le soluzioni migliori per eseguire la modernizzazione 5250

La modernizzazione 5250 può essere attuata nel migliore dei modi studiando con il cliente le principali pagine e i principali moduli del gestionale da convertire in pagine web. Lelogiche di funzionamento sono abbondantemente tutelate in questo modo. I gestionali AS400 che sono stati modernizzati si riconoscono semplicemente. Piuttosto che associarsi interamente con l’AS400, in alcuni casi succede che si effettui la modernizzazione 5250 creando altri moduli che comunicano sia con l’AS400 che con il PHP. Gli interventi di modernizzazione permettono di arricchire e allargare le qualità offerte dal server AS400.

A chi serve la modernizzazione 5250?

Sicuramente disporre di un server dove è stata effettuata la modernizzazione 5250 è un miglioramento. Avere un’interfaccia grafica favorisce l’amministrazione da parte di chiunque. Nelle ditte che eseguono la modernizzazione 5250 c’è necessità sia di individui che padroneggiano PHP e possono sviluppare in quel linguaggio, sia di programmatori che padroneggiano i server AS400. Spesso le ditte che si occupano dell’AS400 non hanno internamente tecnici validi in PHP. Sicurezza ed affidabilità sono alla base della modernizzazione: è rilevante scegliere società con tutte le abilità necessarie o che siano parte di un gruppo con vaste capacità sia di AS400 che di PHP.

Disporre di un server aggiornato offre sicuramente un miglior controllo di gestione e una migliore capacità di contabilità analitica

Fonte: Var Sidim

Comments off

Proteggi la tua abitazione e i tuoi patrimoni: scegli A4 Sicurezza per i tuoi impianti antifurto a Pistoia

Dal 1985, A4 Sicurezza realizza sistemi di sicurezza attiva e passiva. Progettiamo impianti antifurto a Pistoia, e possiamo offrirvi consulenza, progettazione e assistenza nella realizzazione di sistemi di videosorveglianza e antifurto.

La Il distretto di Pistoia è alla 5° posizione nella classificazione in toscana, per quanto riguarda i furti nelle case (dati 2012): disporre di impianti di sicurezza attiva o passiva è una efficace tecnica per salvaguardare i propri patrimoni e la proprietà.

Cassette di sicurezza e armadi blindati a Pistoia

Nel ramo della sicurezza passiva, siamo in grado di realizzare cassette di sicurezza e armadi blindati a Pistoia, che sono adatti a differenti necessità. Potete conservare beni preziosi, salvaguardare documentazioni importanti e denaro. Rivolgetevi ad A4 Sicurezza per avere più dati e assistenza circa gli armadi blindati a Pistoia.

Come installare casseforti a Pistoia

Per quanto interessa gli impianti di sicurezza passiva, ulteriormente alle cassette di salvaguardia e armadi blindati, A4 Sicurezza è in grado pure di installare casseforti a Pistoia. Per la casa, per le società o gli studi professionali, vi offriamo casseforti di molteplici tipologie: a muro, a mobile oppure componibili, con serratura a chiave, con combinatore meccanico, elettronico e time delay. Per l’installazione di casseforti a Pistoia, rivolgetevi ad A4 Sicurezza per un preventivo gratis.

Armadi portafucili a Pistoia

Tra le tipologie di armadi blindati ci sono pure gli armadi portafucili, importantissimi per custodire le armi nella propria abitazione. Offriamo una gamma integrale di contenitori blindati e armadi portafucili a Pistoia, sia per armi “corte” che “lunghe”. In più, le correnti normative in materia di possesso d’armi presumono che le armi vengano conservate in casa in contenitori protetti e sicuri: gli armadi portafucili sono una soluzione sicura e pratica. Non indugiate a rivolgervi ad A4 Sicurezza nel caso desideriate più informazioni per installare armadi portafucili a Pistoia.

Comments off

I rischi da considerare all’interno delle varie fasi del mercato economico

L’alternanza di fasi positive e fasi depressive, il quale ha suggestionato le contrattazioni economiche negli ultimi periodi, ha attratto l’attenzione di parecchi economisti. Questi hanno incominciato ad occuparsi di economia del comportamento proponendo nuovamente un problema: il comportamento in realtà messo in atto dagli investitori nello svolgere le proprie scelte di investimento. Significante è il ruolo che tale approccio ha assunto nell’esprimere il trend dei mercati finanziari degli ultimi mesi, che non sembra accettare il cardine della dottrina finanziaria classica: prezzo, uguale valore fondamentale del titolo.

In quel mentre che la teoria dei mercati funzionanti parte dalla condizione che l’investitore sia scientifico, sia fornito di un’informazione assoluta e volga a rendere massima l’utilità attesa; l’economia comportamentale sostiene viceversa che le persone non debbano essere sempre razionali e da quindi nuove possibilità circa le preferenze degli stessi. In simile principio si evidenzia come gli investitori cerchino di ricevere il meglio per sé.LLa psicologia dei mercati finanziari perciò, considerando le “debolezze umane” che possono trascinare un uomo a fare delle scelte di investimento strane, si mostra alla maniera di un approccio più realistico.

La necessità di lasciare perdere l’ipotesi di perfetta logica nasce dall’episodio che questa non pare in grado di spiegare alcune realtà pratiche rintracciabili all’interno dei mercati finanziari. Si arriva tuttavia all’esito che la logica dell’investitore, assunta dall’ipotesi di mercati efficienti, sia semplicemente un’illusione e che nel tempo tale pensiero darà sempre più considerazione alla più sperimentale “Behavioral Finance”.

Conforme a la dottrina economica classica le serie storiche dei prezzi dei mercati finanziari sono dinamiche. Il meccanismo non stazionario più chiaro è detto “random walk” in funzione al quale una variabile casuale, come il prezzo di un’attività finanziaria, assume in ogni momento un valore imprevedibile.

La parola “random walk” richiama un processo completamente casuale per il quale nessun modello matematico riesce ad adattarsi. Con una serie abbastanza lunga di preferenze, il risultato totale causerebbe il 50% di scelte valide e il 50%di scelte sbagliate. La distribuzione dei valori più spesso ricondotta al processo aleatorio è quella detta normale o gaussiana.

Un ottimo metodo per affidare i propri soldi è quello di appoggiarsi all’esperienza di una società di intermediazione mobiliare per ridurre al minimo il rischio causato dalle oscillazioni del mercato.

Commenti

Compagnie di intermediazione finanziaria e servizi di investimento

Le aziende di intermediazione mobiliare sono delle aziende che portano avanti il business di intermediazione mobiliare. Sono spesso indicate con una abbreviatura SIM che vuol dire appunto: Società di Intermediazione Mobiliare.
La loro professione è per la maggior parte consulenziale e i servizi offerti sono svariati.

Servizio di negoziazione: le compagnie di intermediazione mobiliare portano avanti sia servizi in proprio che per conto terzi e la negoziazione comprende l’acquisto o la vendita di strumenti finanziari. Serve rendere diversi le aziende di intermediazione mobiliare che attuano attività di dealing da quelle che portano avanti attività di brokerage perchè le prime hanno un portafoglio titoli proprietario invece le seconde no. Praticamente la differenza è che le prime si assumono rischi di mercato mentre le seconde hanno solo un rischio operativo e di credito.

Tante delle società di intermediazione mobiliare sono attinenti alle banche o alle assicurazioni ed sono aderenti di frequente a Assoim, l’Associazione Italiana Intermediari Mobiliari.

Collocamento: è l’attività con la quale viene organizzato il collocamento presso gli investitori, tramite attività promozionali. Pure in questo caso c’è disuguaglianza tra chi lavora per conto proprio e chi opera per altri perchè nella prima situazione il rischio assunto è disuguale e maggiore.
Pure le società di intermediazione mobiliare che si occupano del collocamento sono spesso accostate a banche e assicurazioni e rappresentano una rete di vendita alternativa ai collocamenti classici.

Consulenza: l’assistenza sugli investimenti è rappresentata dal offrire indicazioni caso per caso, personalizzate in funzione del richiedente, delle sue possibilità finanziarie e dei suoi obiettivi oltre che dei rischi che vuole prendersi. L’orizzonte del tempo all’interno di cui si verificherà l’investimento è estremamente fondamentale perchè influisce su tutti gli altri fattori, dal rischio alla rendita alle possibilità.

Regolamentazione: le compagnie di intermediazione mobiliare sono autorizzate dal CONSOB per ognuna delle loro attività. Un nuovo obbligo che hanno le aziende di intermediazione mobiliare è quello di essere delle Società per Azioni e di avere sede nel territorio italiano. La Banca d’Italia stabilisce il minimo patrimonio sociale che devono avere.

Commenti